Vendere online senza eCommerce con Facebook e Instagram Shop

Finalmente è sbarcato in Italia lo shop nativo di Facebook e Instagram e siamo di fronte ad una rivoluzione copernicana nel mondo dello shopping online. Fino a pochi giorni fa per vendere online era obbligatorio avere un ecommerce e investire un budget importante per crearlo, per ottimizzarlo per il motore di ricerca e per iniziare a fare girare traffico con l’advertising.

Lo sappiamo bene che per fare un ecommerce che funzioni e che generi vendite e ricavi bisogna investire anche più di diecimila euro per la sua realizzazione, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e infine per l’advertising per portare utenti e realizzare le prime vendite.

Avere un ecommerce non ottimizzato per i motori di ricerca (SEO) e senza fare campagne è come avere un negozio fisico senza commesso o addirittura senza una porta di ingresso, cioè è totalmente inutile.

Non tutte le aziende, in particolare le piccole attività locali, possono permettersi un ecommerce da zero e investite in pochi giorni un budget superiore a dieci mila euro, sperando nel giro di qualche anno di recuperarlo. E allora che fare?

Per vendere online serve l’ecommerce?

Fino a ieri le possibilità per vendere online erano due:

  1. Realizzare un ecommerce,
  2. Creare un negozio su Amazon.

La prima ipotesi l’abbiamo trattata sopra, mentre la seconda ipotesi ha dei costi limitati come avvio ma successivamente per generare vendite e ricavi bisogna considerare che il marketplace di Jeff Bezos si terrà per ogni vendita un fee che varia dal il 15 al 20%.

Insomma se già i tuoi margini sono risicati e su Amazon sono già presenti gli stessi prodotti o prodotti simili ai tuoi, diventa molto ardua la strada da percorrere per il tuo business.

La soluzione quindi potrebbe essere la nuova funzionalità ideata da Mark Zuckerberg per i suoi due social di punta, ma andiamo nel dettaglio e vediamo i pro e i contro.

Come funziona Facebook Shop

Lo shop su Facebook in questi mesi ha sostituito la vetrina dei prodotti che era collegata all’ecommcerce. Le novità introdotte sono due, una già presente in Italia e la seconda in roll out.

Come funziona Facebook Shop
Facebook Shop

La prima novità è un’interfaccia mobile first molto pulita e accattivante che presenta tutti i tuoi prodotti in maniera efficace e completa con immagini, descrizioni e info utili.

La seconda novità è il checkout nativo, cioè il processo completo di acquisto senza uscire dalla piattaforma, rimanendo quindi su Facebook, che sarà attivo tra qualche settimana.

In pratica potrai vendere i tuoi prodotti senza investimenti strutturali di base. Addirittura senza regalare fee e percentuali al social network di Palo Alto.

Insomma una super news che sicuramente rivoluzionerà e impatterà nella vita di tutti noi consumatori e che diventerà fondamentale anche per tutte le medio – piccole attività che vogliono approcciarsi al mercato dello shopping online.

Come funziona Instagram Shopping

É già attiva da alcuni anni la funzionalità di taggare i prodotti all’interno di Stories e Post, naturalmente per i prodotti inseriti a catalogo e condivisi dall’ecommerce.

Come funziona Instagram Shopping
Instagram Shop

Anche per Instagram presto, diventerà attivo il check out nativo e la possibilità di effettuare acquisti e pagare senza uscire dall’app social.

Con gli hashtag giusti e con un po’ di advertising ogni negozio locale potrà vendere e spedire i propri prodotti in tutto il mondo con pochi click e solo con i costi dell’eventuali campagne di adv.

Come attivare Facebook e Instagram Shop

Per attivarlo bisogna partire dal Business Manager e andare nella sezione del Gestore delle Vendite.

In assenza del check out nativo possiamo inserire due opzioni per vedere online:

  1. Link al sito ecommerce,
  2. Messaggio su Messenger per avere informazioni e richiedere dati pagamento e info spedizione.

Dal Gestore delle vendite puoi collegare anche l’account Instagram allo Shop di Facebook, cliccando appunto su “Aggiungi account Instagram”.

Puoi già rendere accattivante il tuo shop personalizzando aspetto e stile e modificando dimensione e colore del testo.

Il cuore pulsante dello shop sono le raccolte, contenitori di una serie di prodotti tra loro simili a tua scelta.

Ogni volta che carichi un prodotto manualmente puoi aggiungere:

  • Immagine
  • Nome
  • Descrizione
  • ID prodotto univoco
  • URL (se vendi online sul tuo sito)
  • Prezzo / prezzo scontato
  • Disponibilità

Prodotti che non si possono vendere

La serie di prodotti che non si possono vendere è molto lunga e bisogna fare attenzione se non si vuole ricadere in blocchi temporanei e ban definitivi. Ecco la lista dei prodotti che non si possono vendere su Facebook Shop:

  • Servizi
  • Prodotti digitali
  • Medicine
  • Contenuti scaricabili e in abbonamento
  • Prodotti per adulti
  • Alcolici
  • Animali
  • Tabacco e droghe
  • Offerte di lavoro
  • Integratori quali vitamine, chitosano, barrette proteiche
  • Esplosivi, munizioni e veleni
  • Strumenti finanziari e valute virtuali

Se i tuoi prodotti non rientrano in questa lista non ti resta che contattarci per una consulenza e analisi gratuita.