Digital marketing e social media per dentisti, strategie e consigli

Digital Marketing per Studi dentistici

Se si vuole promuovere il proprio studio dentistico sul web bisogna ragionare in un’ottica di local marketing. In pratica bisogna cercare o farsi trovare dai clienti ad una distanza di poche decine di chilometri dal proprio studio.

Gli strumenti digitali permettono una grande varietà di opportunità per promuovere attività locali partendo naturalmente dalla geolocalizzazione.

Ognuno di noi ha sempre a portata di mano uno smartphone e grazie alla geolocalizzazione possiamo intercettarlo con i nostri messaggi con una precisione chirurgica.

L’obiettivo finale di questa guida è duplice:

  1. Farsi trovare dai potenziali clienti che cercano i nostri servizi,
  2. Convincerli che il nostro studio è la scelta migliore sul mercato.

Google My Business per dentisti

Partiamo dallo strumento più semplice da usare e che, per di più è gratuito e sottovalutato da tutti. La nostra esperienza sul campo ci dice che nel medio lungo termine sarà sicuramente l’arma più performante e remunerativa.

La scheda GMB appare sia su Google Maps che su Google Search e in essa possiamo trovare tutte le informazioni utili per attrarre nuovi clienti e fidelizzare i clienti già attivi, in particolare:

  1. Numero di telefono,
  2. Indirizzo dello studio,
  3. Sito web,
  4. Servizi proposti ai clienti,
  5. Recensioni per convertire i potenziali clienti,
  6. Post con offerte e info utili.

Questo strumento è spesso poco considerato ma è veramente strategico. Si tratta di una via di mezzo tra un minisito perfetto per il local marketing, una chat per gestire clienti e prenotazioni (tramite i messaggi e telefonate) e infine una sorta di social per aziende con post, recensioni e servizi.

Sia chiaro non sostituisce il sito web, anzi grazie ad esso riesce a performare al massimo, perché acquisisce tutta una serie di parole chiave che le fanno aumentare la sua visibilità.

Primo passo è rivendicare l’attività usando una mail di gmail e avviando la procedura guidata con la telefonata o l’invio della cartolina.

Successivamente bisogna ottimizzarla e per farlo bisogna inserire:

  1. numero telefono corretto,
  2. indirizzo sito web,
  3. indirizzo e orari di apertura al pubblico,
  4. rispondere alle recensioni sia positive che negative,
  5. inserire prodotti e/o servizi,
  6. Inserire tante foto (logo, copertina, prodotti, team, interni locale ecc).

E infine monitorare il tutto con le statistiche che possono essere confrontate anche mese su mese e anno su anno.

Sito web per studi dentistici

Il sito web è troppo spesso non valorizzato, in particolare si tende oggi a preferirgli un social media come Facebook o addirittura un profilo Instagram.

Si tratta di un errore strategico di una gravità evidente, vediamo perchè…

I social oggi ci sono ma domani? Internet negli anni è mutato tante volte e i social sono solo una delle sue evoluzioni, ma che, presto o tardi, verranno sostituiti da altre forme di aggregazione virtuale.

Inoltre il sito web è di proprietà esclusivamente vostra, mentre i profili social sono e rimangono di proprietà di Facebook o LinkedIn o Tik Tok.

Un altro motivo per il quale bisogna puntare tempo e risorse sul sito web è dovuto al fatto che le persone cercano sui motori di ricerca e non sui social media i servizi e i professionisti vicino a casa.

Questo comporta che solo il sito e le sue pagine saranno trovate da chi vi cerca online. Per ottenere questo risultato è fondamentale lavorare sulla Local SEO.

Ciò significa andare a posizionare le varie pagine che spiegano prodotti e servizi sulle parole chiave di interesse che possono essere:

  1. “Pulizia dentale + città/quartiere”
  2. “Centro Odontoiatrico + città/quartiere”
  3. “Studio dentistico + città/quartiere”
  4. “devitalizzazione + città/quartiere”

Naturalmente servono conoscenze, strumenti tecnici, ma anche tempo e budget per essere visibili in prima pagina e quindi farsi trovare dai potenziali clienti.

Un buon sito web per un business locale deve avere tutte queste caratteristiche:

  1. essere veloce nel caricamento,
  2. semplice da navigare da mobile,
  3. avere tutte le info per le prenotazioni (email, telefono, indirizzo),
  4. avere ben visibili tutti i servizi.

Se il tuo non le ha, non ti resta che richiederci un preventivo.

Campagne Facebook Ads per studi dentistici

Avere una pagina social oggi non serve a molto se non si fanno campagna di advertising. Anzi avere un profilo social non curato è controproducente, perché eventuali utenti potranno pensare che lo studio sia chiuso oppure non attento alla gestione dei clienti.

Essere presente sui social significa esserci in maniera corretta e continua.

Un post pubblicato gratuitamente da una pagina normale su Facebook sarà visto solo dal 5/10% dei follower. Mentre attraverso la pubblicità potremmo arrivare a quasi tutte le persone che abitano in una determinata città o quartiere potendo anche segmentarle per età, sesso, tipologia di famiglia e interessi.

Si possono fare campagne su problematiche come le apnee notturne o lo sbiancamento dei denti per spiegare i vantaggi di questi servizi.

Le campagne servono non sono per dare visibilità al brand dello studio, per recuperare contatti e appuntamenti ma anche per migliorare il posizionamento organico (SEO).

Visto che il percorso utente non è mai lineare, cioè ascolto o vedo un messaggio pubblicitario e poi acquisto, bisogna lavorare sui vari passaggi per ottenere l’obiettivo finale cioè la richiesta di appuntamento.

Per questo le campagne su Facebook e Instagram, se realizzate a livello locale con continuità, possono far diventare lo studio un brand e aumentare le ricerche su Google con il vostro nome, questo andrà a migliorare tutto il posizionamento del sito web indirettamente.

Campagna Google Ads per dentisti

Altro strumento fondamentale è Google Ads che vi permetterà di fare campagne marketing acquistando le parole chiave come “dentisti + città/quartiere” o “studio dentistico + città/quartiere”.

Queste campagne non sostituiscono naturalmente il posizionamento SEO ma lo aiutano e permettono ad entrambe le strategie di migliorarsi a vicenda.

Tramite le campagne si scoprono termini nuovi e viceversa, dal posizionamento organico si possono realizzare nuove campagne.

L’obiettivo finale di ogni strategia di questo tipo è occupare più spazio possibile in SERP (la pagina dei risultati del motore di ricerca).

Ogni qualvolta un utente effettua una ricerca con un motore, infatti, ottiene come risposta un elenco ordinato.

Meno spazio per i competitor e più spazio per la propria azienda si trasforma in più prenotazioni e infine un aumento del fatturato.

Se vuoi fare un check up del tuo sito web e dei tuoi profili social contattaci per una consulenza.

Richiedi una consulenza gratuita

Ti contatteremo il prima possibile

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ti consigliamo questi articoli

Vuoi mettere il turbo al tuo business?

Richiedi una consulenza gratuita

Vanguard System Web Agency

Analizza il tuo sito

Scopri com’è posizionato su Google