10 Domande da porsi quando gli Annunci Facebook hanno bassi rendimenti

10 domande da porsi quando i tuoi annunci Facebook hanno rendimenti inferiori

Quando gestisci le campagne di Facebook, ci sono molte ragioni per cui alcuni set di annunci falliscono l’obiettivo mentre altri invece rendono decisamente di più. Il tuo compito è quello di trasformarti in una spia di annunci Facebook, cercando di analizzare bene la situazione e così scoprire quali elementi della campagna pubblicitaria non stanno funzionando a dovere e cosa, al contrario, hanno un rendimento maggiore.

Se non sei sicuro di come iniziare, dai un’occhiata alle 10 domande più frequenti che i professionisti del marketing devono farsi quando i loro annunci di Facebook performano meno del previsto.

1 – Il nostro design pubblicitario attrae abbastanza attenzione?

Uno dei motivi per cui nessuno vuole fare clic sui tuoi annunci Facebook potrebbe essere l’aver utilizzato un’immagine di bassa qualità e che non riesca ad attirare l’attenzione degli utenti.

La ricerca ha scoperto che le persone decidono entro 90 secondi dalle loro interazioni iniziali con altri individui o prodotti. Quindi è molto importante acquisire una buona prima impressione.

Ad esempio, questo annuncio di Facebook di Asana è sia semplice che affidabile, esprimendo in modo chiaro il messaggio che vuole trasmettere il post.

Grafica Facebook Ads

Quando valuti la progettazione degli annunci di Facebook, poniti queste domande:

  • La mia immagine pubblicitaria attirerà l’attenzione della gente nel News Feed?
  • Sembra di alta qualità e credibile allo stesso tempo?
  • Le immagini pubblicitarie sono allineate con le linee guida del nostro brand?
  • Abbiamo usato un’immagine originale anziché foto generiche?
  • L’annuncio è colorato, provoca emozioni positive?

Se non riesci a soddisfare almeno tre di questi criteri, è molto facile che il design dell’annuncio ti demoralizzi e disattenda le tue aspettative.

Suggerimento: per verificare se hai ragione e il problema si trova in un particolare elemento della tua pubblicità, imposta un test A / B e sperimenta contemporaneamente la versione attuale e una differente per verificare quale delle due versioni performi maggiormente.

2 – Abbiamo commesso eventuali errori di copywriting?

Il tuo annuncio su Facebook fondamentalmente dovrebbe perseguire il seguente scopo: presentare la tua offerta nel modo più convincente possibile. Ma… non sempre tutti gli annunci di Facebook riescono a raggiungere questo obiettivo.

Quindi, come mai il testo dell’annuncio non convince le persone a fare clic e a ricevere la tua offerta?

Esistono diversi motivi per cui il tuo annuncio potrebbe fallire:

  • L’annuncio non è in grado di spiegare in modo chiaro quale sia il vantaggio esclusivo del tuo prodotto;
  • L’offerta non risulta abbastanza attraente;
  • Il tuo annuncio è troppo lungo e difficile da leggere e comprendere;
  • Non hai usato correttamente punteggiatura e spaziatura;
  • L’annuncio non sembra affidabile.

Ad esempio, questo annuncio del New York Times è riuscito ad evitare tutti gli errori di copywriting:

Copywriting Facebook Ads

Come scrivere meglio un’inserzione?

Facebook consiglia di seguire tre best practice di copywriting:

  • Trova ed usa il corretto tono di voce;
  • Attieniti a ciò che è importante;
  • Scrivi ricordandoti del cliente.

Suggerimento: mantieni la tua inserzione corta e piacevole – BlitzLocal ha analizzato 11.000 pagine di Facebook e ha rilevato che il coinvolgimento aumentava man mano che i post si accorciavano. Usa questa conoscenza per scrivere una migliore inserzione e che riesca a soddisfare le tue aspettative.

3 – Le persone hanno desiderio di cliccare sui nostri annunci?

Se vedessi il tuo annuncio nel feed delle notizie, ci cliccheresti?

Dovresti essere più incline a dire “Sì” rispetto a un utente medio di Facebook. Ma potresti scoprire che anche tu non sia sicuro del tuo annuncio e poco attirato a cliccare su di esso.

Ad esempio, sicuramente vorremo fare clic su questo annuncio di Facebook di HubSpot in quanto ci rende curiosi di trovare la risposta alla domanda presente nella loro immagine pubblicitaria.

Click Facebook Ads

I tuoi annunci sono una combinazione di design, copywriting e richiami all’azione (Call-To-Action). Ognuno di questi elementi dovrebbe fornire lo stesso messaggio e supportarsi a vicenda, in modo da trasmettere un’idea sola.

Ogni volta che configuri una campagna di annunci Facebook, assicurati che tutti gli elementi pubblicitari siano perfettamente in linea con il messaggio e l’obiettivo dell’annuncio.

Suggerimento: indipendentemente dall’offerta inclusa nell’inserzione, è importante mostrare chiaramente quale sia il vantaggio per il cliente. Pensa a cosa vorrebbero ritrovare nel tuo prodotto rispetto a quello dei tuoi concorrenti.

4 – Abbiamo impostato correttamente l’obiettivo della campagna?

Quando si imposta una campagna di annunci Facebook, è possibile scegliere tra molti obiettivi, dalle installazioni di app, ai “Mi piace” delle pagine.

Nel corso della configurazione della campagna, potresti aver commesso l’errore di scegliere l’obiettivo sbagliato e questo potrebbe ostacolare il rendimento della campagna.

Obiettivi Campagna Facebook Ads

Quindi, quale obiettivo della campagna è quello “giusto”?

La migliore pratica è scegliere l’obiettivo della campagna più vicino al tuo obiettivo di marketing:

  • Il tuo obiettivo è che le persone acquistino il tuo prodotto sul tuo sito web? Quindi seleziona l’obiettivo della campagna Conversioni.
  • Se desideri raccogliere i Mi piace della pagina Facebook, scegli Interazione,
  • Se desideri che il tuo nome venga riconosciuto, devi scegliere l’obiettivo Notorietà del brand.

Come puoi vedere, nella campagne di Facebook esiste un obiettivo diverso per ciascuna delle tue inserzioni. Tutto quello che devi fare è capire quale sia il risultato finale desiderato e selezionare un obiettivo corrispondente e maggiormente adatto alle tue esigenze.

5 – Stiamo usando il giusto metodo nell’offrire i nostri prodotti?

Le offerte negli Annunci su Facebook … fanno sospirare e preoccupano tanti inserzionisti i quali non sono sicuri di quali budget e offerte impostare.

Offerta Annunci Facebook Ads

 

Gli errori più comuni nell’offerta dei propri prodotti includono:

  • Fare offerte su impressioni quando il tuo obiettivo è ottenere conversioni.
  • Inserendo offerte manuali troppo basse, Facebook non potrà pubblicare i tuoi annunci.
  • Cambiare troppo spesso i metodi di offerta, non lasciando a Facebook il tempo per l’ottimizzazione dell’inserzione.

Come essere vincenti su Facebook Ads:

Naturalmente, il modo migliore per imparare ciò che funziona è sperimentare diverse opzioni di offerta.

Tuttavia, se non hai tempo e risorse per testare varie opzioni di offerta, contattaci sapremo darti la consulenza e le risposte che cerchi.

6 – Stiamo prendendo di mira il pubblico giusto?

Che cosa succede se i tuoi annunci sono semplicemente perfetti, ma li stai mostrando alle persone sbagliate?

Quando targetizzi un pubblico di Facebook in un modo poco attento, i tuoi annunci raggiungeranno gli utenti che non sono interessati all’offerta e le inserzioni avranno un punteggio di pertinenza basso. Il che, a sua volta, potrebbe comportare una massiccia perdita di budget per le campagne, ottenendo scarsi risultati e demoralizzazione nel prosieguo di tali attività pubblicitarie.

Il targeting per pubblico di Facebook dovrebbe sempre essere fatto con una chiara comprensione dei tuoi clienti.

Se ti rivolgi a un pubblico troppo vasto, potresti perdere un pubblico di nicchia più piccolo che potrebbe essere molto più interessato all’acquisto del tuo prodotto e per questo motivo potrebbe dedicare maggiore attenzione alle tue attività ed ai prodotti che potresti offrirgli.

 

Target Pubblico Annunci Facebook Ads

Come trovare il perfetto target di pubblico su Facebook?

Per trovare le persone maggiormente interessate alla tua offerta, sperimenta diverse e differenti opzioni di targeting:

  • Targeting basato sugli interessi;
  • Pubblico personalizzato;
  • Targeting per dati demografici;
  • Pubblico simile (lookalike audience).

7 – La nostra campagna pubblicitaria è pertinente col pubblico di destinazione?

Anche se potrebbe essere difficile prevedere le prestazioni di una campagna di Facebook prima che sia pubblicata, ci sono molti rapporti per valutare i risultati che potrebbero esserci in seguito.

Una delle metriche pubblicitarie di Facebook da tenere d’occhio è il punteggio di pertinenza.

Il punteggio di pertinenza è quel numero (da 1 a 10) che mostra quanto è pertinente il tuo annuncio per il tuo pubblico di destinazione. E avere un punteggio basso di pertinenza può costarti una piccola fortuna.

Ecco un esempio:

Questo annuncio ha un punteggio di pertinenza di 2,9 punti. Costa una media di $ 0,142 per clic sul sito web.

Punteggio di Pertinenza Facebook Ads

Questo è esattamente lo stesso annuncio ma è indirizzato a un pubblico personalizzato del sito Web composto dagli utenti che hanno visitato il sito Web di AdEspresso negli ultimi 90 giorni. Questo annuncio ha un punteggio di pertinenza di 8,0 punti e il costo per clic è stato di $ 0,03.

Punteggio di Pertinenza Facebook Ads

L’annuncio di Facebook con punteggio di pertinenza 8.0 aveva un CPC inferiore del 473% rispetto alla pubblicità con punteggio di pertinenza 2.0.

Facebook calcola il punteggio di rilevanza in base al feedback positivo e negativo ricevuto dall’annuncio. Se il tuo annuncio non riesce ad attrarre engagement (“Mi piace”, clic e conversioni), Facebook gli darà un punteggio di bassa rilevanza e importanza.

Se noti un punteggio di scarsa rilevanza, rivedi sia il tuo annuncio sia il pubblico di destinazione. Potrebbe esserci una scarsa e poco adeguata corrispondenza tra questi due elementi della campagna.

8 – Abbiamo scelto il giusto posizionamento degli annunci?

Quando si tratta del costo degli annunci Facebook, la scelta del posizionamento degli annunci può avere un enorme impatto sul costo per risultato.

Tanto che un annuncio potrebbe restituire gli stessi risultati per metà del denaro.

Posizionamento Annunci Facebook Ads

Per scoprire se la tua campagna è in difficoltà a causa di un posizionamento errato, accedi a Gestione Inserzioni Facebook e analizza i risultati della campagna in base al posizionamento.

Posizionamento Annunci Facebook Ads

Così facendo otterrai una rapida panoramica del rendimento di ciascun posizionamento dell’annuncio.

Nel momento in cui scopri che alcuni posizionamenti di annunci funzionano meglio di altri, puoi escludere quelli con scarso rendimento o aumentare il budget del set di annunci con il posizionamento dell’annuncio con il miglior rendimento.

Facebook suggerisce di utilizzare i seguenti posizionamenti di annunci per ciascun obiettivo della campagna:

  • Consapevolezza del marchio: Facebook e Instagram;
  • Coinvolgimento: Facebook e Instagram;
  • Visualizzazioni video: Facebook, Instagram e Audience Network;
  • Installazioni di app: Facebook, Instagram e Audience Network;
  • Traffico (per clic sul sito web e coinvolgimento in app): rete di Facebook e di pubblico;
  • Vendite di cataloghi di prodotti: rete di Facebook e di pubblico;
  • Conversioni: rete di Facebook e di pubblico.

9 – Stiamo commettendo errori banali e comuni nella pagina di destinazione?

Nella maggior parte dei casi, l’obiettivo di marketing di Facebook è far convertire una persona in un utente pagante. Dopo che qualcuno ha fatto clic sul tuo annuncio, arriverà in una delle tue pagine di destinazione.

I grandi marchi perdono milioni di dollari ogni anno a causa di costosi errori di pagina di destinazione.

Se la tua campagna pubblicitaria di Facebook non riesce a convertire, potresti essere colpevole di uno o più di questi errori nella pagina di destinazione:

  • Cattiva prima impressione;
  • I tuoi annunci e inviti all’azione della pagina di destinazione non vengono ridimensionati;
  • Stai prendendo di mira tutti in una volta sola (senza targettizzare determinate categorie di persone);
  • Stai utilizzando una proposta di valore poco chiara;
  • Il tuo invito all’azione confonde le persone;
  • Scarsa esperienza nella navigazione tramite dispositivi mobile;
  • La pagina di destinazione e la grafica dell’annuncio non sono allineate;
  • Non stai usando immagini.

Assicurati sempre che la tua offerta di annunci Facebook corrisponda alla pagina di destinazione.

Ad esempio, l’intestazione dell’annuncio di Scoro recita “Agenzia che gestisce soluzioni all-in-one”.

Pagina di destinazione Facebook Ads

E la loro pagina di destinazione offre lo stesso messaggio, senza lasciare spazio a confusione.

Pagina di destinazione Facebook Ads

10 – Le persone sono stanche di vedere i nostri annunci?

Se le tue campagne pubblicitarie ad alto rendimento iniziano improvvisamente a produrre meno risultati a un costo più elevato, è probabile che i tuoi annunci pubblicitari stiano saturando il pubblico di riferimento.

La saturazione degli annunci si verifica quando le persone hanno visto le tue pubblicità troppe volte e si annoiano a vederle continuamente.

Abbiamo analizzato il modo in cui la frequenza degli annunci influisce sulla percentuale di clic, sul costo per clic e sul costo per conversione delle campagne pubblicitarie. Abbiamo scoperto che con l’aumentare della frequenza dell’annuncio, aumenta anche il costo per risultato.

Saturazione pubblico Facebook Ads

Suggerimento. La procedura consigliata è mantenere la frequenza degli annunci tra 1 e 3 punti. Tuttavia, quando esegui campagne di remarketing o rivolti a un pubblico molto ristretto, puoi aumentare la frequenza degli annunci fino a quando non danneggi i risultati della tua campagna.

Quando la frequenza degli annunci diventa troppo alta, hai diverse opzioni:

  • Metti in pausa la tua campagna pubblicitaria;
  • Cambia il pubblico dell’annuncio e indirizzalo verso nuove persone;
  • Cambia il design e l’offerta dei tuoi annunci.

Ad esempio, LinkedIn ha utilizzato annunci parecchio diversi tra loro riuscendo a non stancare il pubblico nel vedere la loro pubblicità più e più volte.

Saturazione pubblico Facebook AdsSaturazione pubblico Facebook Ads

Conclusione:

Ponendo a te stesso e al tuo team queste 10 semplici domande, non solo troverai il motivo del basso rendimento della campagna, ma otterrai anche nuove idee per migliorare i risultati.

Ecco un breve riepilogo di tutte le domande che puoi copiare per un eventuale uso futuro:

  • Il nostro design pubblicitario attrae abbastanza attenzione?
  • Siamo colpevoli di eventuali errori di copywriting?
  • Le persone vogliono fare clic sui nostri annunci?
  • Abbiamo impostato correttamente l’obiettivo della campagna?
  • Stiamo usando il giusto metodo di offerta?
  • Stiamo prendendo di mira il pubblico giusto?
  • La nostra campagna pubblicitaria è pertinente al pubblico di destinazione?
  • Abbiamo scelto i posizionamenti degli annunci giusti?
  • Stiamo commettendo degli errori comuni nella pagina di destinazione?
  • Le persone sono stanche di vedere i nostri annunci?

Fonte: https://adespresso.com/blog/10-questions-to-ask-when-your-facebook-ads-underperform/